Come Fare Trading Intraday

Sappiamo che il Forex è uno dei mercati più volatili del mondo, per il fatto che sul Forex sono tradate le valute, una delle cui caratteristiche fondamentali è proprio quella della volatilità. Operare nel Forex è possibile in vari modi. Dal punto di vista del periodo di vita delle nostre operazioni, possiamo distinguere chi opera nel Forex su un lungo periodo, chi vi opera su un breve periodo e chi vi opera su un periodo brevissimo, che non oltre la giornata in corso.

In questo approfondimento analizzeremo quest’ultima metodologia di trading, nota anche come trading intraday. Fare trading intraday consiste nell’aprire una nuova posizione e nel chiuderla entro la stessa giornata di trading. La particolarità di questo modo di fare trading, rispetto a quello di lungo periodo, è il fatto che per poter operare in maniera efficace bisogna monitorare continuamente, lungo tutto l’arco della giornata, il nostro mercato di riferimento. E’ necessario monitorare continuamente per non perdere dei punti proficui di entrata o di uscita dal mercato.

Fare Forex intraday non è indicato per tutte le tipologie di trader, dato che richiede una dose di calma e di nervi freddi non indifferente. Potrebbe capire, infatti, di aprire una posizione sbagliata, che ci faccia perdere del denaro. Non dobbiamo mai commettere l’errore di voler recuperare tutto e subito, perché altrimenti si corre il rischio di non attendere il momento giusto, che nel Forex intraday è tutto.

Inoltre è importante seguire sempre il trend giornaliero del nostro mercato di riferimento. Come possiamo fare? Semplicemente, dobbiamo usare diverse tipologie di timeframe. Ad esempio, imposteremo un time frame orario per valutare l’andamento generale del trend, mentre ne imposteremo uno di cinque minuti per trovare il punto migliore per entrare nel trend e quello migliore per uscire da un trend aperto.

In questa maniera e con un po’ di attenzione riusciremo sicuramente ad avere delle buone soddisfazioni dal nostro trading intraday.