Come Fare Buona Impressione sui Clienti

Ci è stato detto in tutte le salse che l’opinione generale di una persona s’instaura nei primi momenti dell’incontro. Con i clienti non è nulla di diverso. Perdere l’opportunità di fare una buona impressione e compromettere il primo incontro con il nostro referente è molto facile. Dobbiamo sfruttare sin da subito alcune regole basilari e far percepire al cliente la nostra professionalità ancor prima di incontrarlo. Questo è il momento in cui vi potrete distinguere dalla massa e partire favoriti nella competizione con la concorrenza.

Primo incontro con cliente

Ecco qualche semplice consiglio per iniziare con il piede giusto con i potenziali clienti.

Rispondere alle chiamate: è sempre piacevole ricevere risposte veloci alle domande. La stessa sollecitudine deve essere posta anche nei confronti del cliente. Se non è possibile rispondere ricordatevi di richiamare nell’arco della giornata e dare la vostra disponibilità a dipanare dubbi o soddisfare richieste. Se avete il numero di cellulare della persona che vi ha chiamato, rispondete momentaneamente con SMS. In fondo state lavorando e darete un segno pratico di serietà.

Richiedere sempre un appuntamento, trovate sempre il tempo per fissare un appuntamento con la persona desiderata. Non è piacevole ricevere visite commerciali inattese solo perché si passava davanti alla sede del cliente. Se il tempo concesso è poco, preparatevi con anticipo a questa eventualità, una cartellina contenente brochure del vostro prodotto/servizio e i vostri riferimenti da lasciare per leggerla con calma. Un consiglio, che non viene dato spesso, è quello di fornire al potenziale cliente un foglio che riporti anche le modalità con cui lavorate, sarà apprezzato perché darà sin da subito un’idea del rapporto che intendete instaurare.

Confermare gli appuntamenti, tutti possono sbagliare o dimenticarsi le cose. Una buona e apprezzata regola è quella di confermare personalmente l’incontro il giorno prima ,onde evitare viaggi e magari code inutili in tangenziale. Darete segno di serietà e che anche per voi il tempo è prezioso.

Puntualità, Affidabilità è data anche dai comportamenti non propriamente lavorativi. Arrivare con 10 minuti di anticipo ad un qualsiasi appuntamento è la regola che dovrebbe essere rispettata . Le eccezioni, poi, andranno gestite di volta in volta, una telefonata per avvisare del ritardo non può rovinare un incontro, ma attenzione a non abusare del tempo e disponibilità altrui.

Suggerimenti, dimostrare le proprie competenze durante un primo incontro è basilare. Regalare qualche consiglio al cliente è un modo per dare saggio della vostra professionalità. Non serve dare la soluzione al cliente o dire come intendete risolvere il problema, ma semplicemente aiutarlo a valutare da un’altra prospettiva il problema girandolo a vostro favore.
Questi sono solo alcuni consigli semplici spesso sottovalutati- che vi permetteranno, se vi impegnate, di essere considerati professionali ancora prima di iniziare un rapporto lavorativo con il cliente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *