Come Compilare il Modello Unico

Risulta essere tempo di dichiarazioni dei redditi ed ogni contribuente è chiamato a denunciare i propri redditi.
Ci sono diversi modelli e dichiarazioni e vengono molte volte i dubbi sul modello che dobbiamo usare per la dichiarazione dei redditi.
Ci sono diversi modelli il 730, il 770, il modello Unico e molto altro.
Il Modello Unico nasce per le dichiarazioni dei redditi e per la dichiarazione annuale dell’IVA.
Ci sono 2 modelli Unico, uno si chiama Modello Unico mini e l’altro Modello Unico.

In entrambi i casi vanno dichiarati i redditi dell’anno e fino a qui niente di nuovo.
Ora vi darò delle indicazioni sulla compilazione del Modello Unico visto che non è assolutamente difficile.

Il modello Unico è suddiviso in 3 fascicoli ed è un modello semplice da compilare.
Partiamo nel spiegare il fascicolo 1 del Modello Unico.
Nel primo fascicolo vanno indicati tutti i dati che identificano il contribuente e sono nome, cognome, codice fiscale ecc.
Poi vanno indicati redditi dei terreni, redditi dei fabbricati, redditi di lavoro dipendenti e assimilati, oneri e spese, calcolo dell’IRPEF, addizionali all’IRPEF, crediti d’imposta, compensazioni e rimborsi e rimborso produttività.
Questa è la parte iniziale ma nel secondo fascicolo è riservato ad indicare investimenti all’estero e amministratori di condominio.
Mentre nel fascicolo 3 devono essere indicati gli altri redditi e poi ci sono le istruzioni per la dichiarazione dell’IVA.

Il Modello Unico Mini è indicato per quei contribuenti con un reddito derivante da lavoro dipendente e aventi terreni e fabbricati.
Mentre il Modello unico normale è sempre per quei contribuenti ma titolare di partita IVA.
Se avete delle difficoltà nel compilare il Modello Unico vi consiglio di rivolgervi ad un CAF abilitato per fare in modo che vi dia il giusto aiuto e a giusta assistenza.
Io ogni hanno compilo il Modello Unico per la mia dichiarazione dei redditi e non ho mai avuto problemi.
Non avendo un reddito fisso per dichiarare ho dovuto usare il modello unico che mi è stato consigliato dal CAF dove inizialmente mi rivolgevo, ora invece il modello unico me lo faccio da solo.
Le prime volte ho richiesto l’assistenza di un CAF abilitato ma poi con gli anni è stato semplice e allo stesso tempo facile.
Poi presentare il Modello Unico è completamente gratuito e visto che è un precompilato.
I vantaggi sono molti ed oltre ad essere semplice e gratuito.

Risulta essere una versione semplificata della normale dichiarazione dei redditi e è indicato a tutte quelle situazioni reddituali che non sono complesse.
Poi se si ha paura di compilare il Modello Unico si può anche andare all’Agenzia delle Entrate che vi presterà assistenza dandovi consigli e indicazioni.
Se non si ha un reddito fisso questo è il modello giusto per dichiarare i redditi.

Rivolgersi ad un CAF per la compilazione del Modello Unico se non si ha esperienza è la scelta migliore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *